Chiudi
Scritto da: luigi il 29 Settembre 2017

Il dibattito circa la candidatura della città di Roma per ospitare le Olimpiadi del 2024 ha sin da subito dato luogo a pareri contrastanti. La stessa Virginia Raggi, sindaco di Roma, si schierò contro l’appalto, ritenendo irresponsabile il voler caricare il paese con ulteriori debiti. Al contrario, il primo ministro Matteo Renzi si diceva favorevole all’appalto, considerando Roma pronta per realizzare un progetto di queste dimensioni. Il 29 Settembre 2016, il consiglio comunale ha votato definitivamente contro l’appalto, risolvendo così il dibattito.

 

Olimpiadi del 2024: prestigio ma anche notevole dispendio

Ospitare i giochi olimpici è un prestigioso onore, ma allo stesso tempo anche un’immensa responsabilità per il paese scelto. Si tratta di un evento costosissimo, con cifre che si aggirano attorno a 5.2 miliardi di $ per i giochi estivi e 3.1 miliardi di $ per quelli invernali. Oltre a queste cifre esorbitanti che riguardano prettamente l’evento, la città ospitante deve investire in maniera notevole anche in infrastrutture come strade, ferrovie e aeroporti, che spesso costano ancor di più dell’evento sportivo in sé.


Quella dei costi esorbitanti è una nota assai dolente, che portò molti italiani a valutare bene quali sarebbero state le ripercussioni in caso Roma fosse stata selezionata per ospitare le Olimpiadi del 2024. Non sarebbe stata tuttavia la prima volta, dal momento che ha già ospitato le Olimpiadi estive del 1960, ma molte strutture sportive risultano essere in cattivo stato e ad oggi la città di Roma continua a lottare per infrastrutture fatiscenti e alti debiti.

La gara per ospitare le Olimpiadi del 2024 è iniziata nel 2015 e i paesi selezionati sono stati annunciati nel Settembre 2017, durante la 130esima riunione del Comitato Olimpico Internazionale a Lima, in Perù.
E’ stata la città di Parigi ad aggiudicarsi i giochi 2024.

Certo, vedere il Colosseo abbinato ai famosi cinque cerchi sarebbe stato bello, ma forse è stato meglio così, Roma non è ancora pronta per un evento del genere, considerate le numerose problematiche che intaccano la vivibilità della città eterna.


Scrivi per primo un commento.

Nome
Email
Il tuo commento